Giovanna Corsale

Pittrice

Home

 

Napoletana di origine, vive e lavora a Roma.

Diplomata presso l'Accademia di Belle arti di Roma con Peppino Piccolo, Toti Scialoja, Mario Rivosecchi e Sante Monachesi, la sua carriera artistica è stata in continua evoluzione, caratterizzata da una notevole attività e da molti lusinghieri successi.

Nella sua lunga vita artistica ha esposto in numerose mostre personali e collettive sia in Italia che all'estero (Roma, Milano, Torino, Firenze, Ferrara, Cremona, Spoleto - Festival dei due Mondi, Benevento, Napoli, Taormina, Catania, Brindisi, Palermo, Londra, Stoccolma, New York, Parigi, L’Avana, Montecarlo, Croazia,ecc.,) conseguendo molti prestigiosi premi e riconoscimenti. Ha partecipato come invitata alla prima e alla seconda Biennale internazionale d'Arte contemporanea di Firenze.

E' inserita nell'archivio storico della Biennale di Venezia e della Quadriennale d'arte di Roma.
E’ insignita del titolo di Accademico dell’Accademia Tiberina, dell’Accademia Internazionale di Scienze – Arte – Cultura – spettacolo “Città di Roma”, dell’Accademia Tifernate del “Cerchio” e di altre importanti Accademie d’arte.
Hanno scritto di lei numerosi critici sui maggiori quotidiani e riviste anche all’estero. Tra questi citiamo Rivosecchi, Recupero, Bianchi, Bonamore, Iozzino, Ruocco, Levi, Trabini, Mazzetti, Smeraldi, Mauro, Zonno, Iurescia, Oberti, Cotronei, Conenna, Falossi, Marasà, Ferloni e molti altri.

Le sue opere si trovano in molte collezioni private ed edifici pubblici. Il suo nome figura nei più importanti Dizionari ed Annuari d'Arte in Italia e all'estero, e in molte riviste specializzate.

"La serie di opere che costituisce l'ultima produzione dell'artista, segna per la pittrice Giovanna Corsale, da sempre rigorosamente impegnata nella ricerca dei valori assoluti dell'arte, una partecipazione più intima e contemplativa alla realtà umana e naturale ed un momento di passaggio ad una fase più matura del suo itinerario artistico e culturale. La struttura disegnativa si sfalda nei ritmi tonali di un colore quasi monocromo, ma …. intriso di luce e capace di creare liriche situazioni ambientali, dove il rito scenico…. sembra alludere a situazioni dialettiche come l'odio o l'amore, la vita o la morte. Una simbiosi semantica di forma e contenuto rende particolarmente pregevoli le opere di questa artista." (A. Iozzino)

E-mail: giovanna.corsale36@gmail.com
Sito web: giovannacorsalearte.com